Quote di iscrizione
Vi ricordiamo che: L’IVA inclusa nella quota di iscrizione ad un evento (corso, congresso, etc.) di aggiornamento professionale è interamente recuperabile.
Sono integralmente deducibili, entro il limite annuo di 10.000 euro, le spese per l’iscrizione a corsi (convegni, congressi, etc.) di formazione o di aggiornamento professionale, comprese quelle di viaggio e soggiorno (Legge 22 maggio 2017, n. 81).

Partecipazione
Nel caso in cui le iscrizioni all’Itinerario fossero chiuse per esaurimento posti è possibile manifestare il proprio interesse per la successiva edizione dello stesso Itinerario cliccando sul seguente link https://minteressa.evsrl.it e seguendo la procedura indicata.
Non è richiesto il versamento di alcun acconto o caparra.
I nominativi raccolti saranno avvisati della riedizione dell’evento e la manifestazione di interesse sarà considerata come criterio di selezione per la partecipazione al Corso o Itinerario.
Le disdette devono essere motivate (salute, lutti, ecc.) e devono pervenire via fax 0372/403512 oppure email info@scivac.it
In caso di versamento acconto dell’Itinerario: Le richieste di rinuncia vengono totalmente rimborsate solo se pervenute entro 20 giorni dalla data di inizio di ciascun corso.

Esame ISVPS
Per l'ottenimento del GpCert è necessario SUPERARE l’esame scritto entro 4 anni dal termine dell’itinerario E IL NUMERO DI TENTATIVI È LIMITATO A 3 (TRE).
Dal 2019, nel caso in cui non venisse superato l’esame finale a domande a risposta multipla, i candidati avranno la possibilità di ripresentarsi alla prova scritta delle sessioni semestrali successive, con una integrazione di 150 euro.
Nel caso in cui il CASE REPORT non fosse ritenuto all’altezza degli standard qualitativi richiesti dalla commissione d’esame ISVPS, il candidato riceverà precise indicazioni su cosa correggere nel caso clinico inviato.
In questo caso, per risostenere la prova d’esame, è prevista una quota di 200 euro.
È necessario comunicare via e mail alla Segreteria ISVPS all’indirizzo tittivilla@isvps.org con 30 giorni d’anticipo l’impossibilità di partecipare all’esame. In caso contrario l’assenza verrà considerata come prova fallita e sarà richiesta una parte della quota per iscriversi alla sessione d’esame successiva.